Villa privata, Mosca

 

Le sale di ingresso, di ricevimento e il grande salone delle scale di questa sontuosa residenza privata adottano un linguaggio classico di tipo aulico che conferisce agli ambienti una decisa ed elegante funzione di rappresentanza. Ogni dettaglio è stato oggetto di una scrupolosa progettazione, sia nella definizione delle forme che nella scelta dei materiali  per garantire armonia e coerenza all’insieme ed offrire risalto alla maestosità delle dimensioni degli ambienti. Le ringhiere in ferro battuto, le geometrie policrome dei pavimenti in marmo, i complessi partiti decorativi in stucco, i grandi capitelli, i lampadari: tutto concorre a creare unità e continuità nell’articolato disegno degli interni. Con la medesima cura, gli spazi destinati alla vita privata sono stati improntati ad una maggiore morbidezza, e richiamano lo stile e le atmosfere tipici delle nobili residenze inglesi. Nel layout della villa trionfa la grande piscina coperta, dove il tema dell’acqua  le cui gigantesche colonne ed i pregiati mosaici ripropongono la bellezza architettonica delle antiche terme romane, insuperato esempio

 

Entrance and reception halls, and the grand staircase hall of this luxury private villa adopt a classical aulic style that gives interiors a strong and elegant representative role. Private and family rooms  were conceived to convey a soft feeling of privacy and they are inspired to the typical atmospheres  of noble British residences. In the layout of this villa the majestic indoor pool stands out with its giant columns and fine mosaics, that recall the architectural beauty of the ancient Roman baths.

 

 

P1020852.JPG
P1020852.JPG

ENZO CARPENTIERI

architect 

interior designer

furniture designer