Hotel Exedra, Roma

 

Il disegno dell’architettura di interni di questo hotel è parte integrante di un complesso progetto di riuso per la trasformazione in albergo di lusso di due palazzi storici romani: il palazzo porticato in stile umbertino dell’architetto Gaetano Koch, di fine Ottocento, e il Granaio Clementino, costruito nel 1705 dall’architetto Carlo Fontana su commissione di papa Clemente XI. Il nuovo complesso alberghiero è situato nel cuore di una delle zone di Roma a più alta valenza artistica, basti pensare alla presenza delle terme di Diocleziano e della basilica di Santa Maria degli Angeli, opera di Michelangelo Buonarroti, che la realizzò nel 1560 ricavandola proprio dal frigidarium delle terme: davanti alla facciata di questa basilica si pone l’entrata principale dell’hotel Exedra.  All’architettura di interni della Entrance Hall e della Main Lounge dell’hotel spetta quindi il compito di dialogare con tale monumentalità. I marmi raffinati della pavimentazione, caratterizzata da sinuose volute e rigorose geometrie ad intarsio, che decorano anche i banchi della reception; l’uso di una maestosa partitura decorativa in stucco, inquadrata da un doppio ordine gigante alle pareti; lo sfavillio di un grande lampadario realizzato su disegno da un artigiano di Murano: tutto concorre a dar forma ad un insieme di interni tra i più lussuosi dell’architettura alberghiera.

 

The interior design work of this hotel is part of an adaptive re-use project for the conversion of two Roman historic buildings into a five-star hotel: the XIX century palace by Gaetano Koch and the “Granaio Clementino” (public granaries), designed by Carlo Fontana in 1705 on commission of pope Clemente XI. The new hotel is located in one of the most monumental areas of Rome, very close to the Baths of Diocletian (III century A.D.) and the Basilica of St. Mary of the Angels and the Martyrs, built by Michelangelo Buonarroti in 1560, as conversion of the frigidarium of the baths. The main entrance of the Exedra Hotel is just in front of the façade of this church. The interior design project of the Entrance Hall and the Main Lounge of the hotel has to dialogue with such a great monumentality. Everything contributes to shape some of the most luxury interiors of architecture for hotels: fine marbles on the floor, characterized by inlayed winding spirals and precise geometries, also used to decorate the reception desk; magnificent decorative stuccoes into a double giant order on the walls; a shining great chandelier made on customized design by an artisan from Murano.

 

 

ENZO CARPENTIERI

architect 

interior designer

furniture designer